Loading...

Piedi gonfi e caviglie gonfie – Spiegazione dell’edema delle gambe

Piedi gonfi e caviglie gonfie

Spiegazione dell’edema delle gambe

Spiegazione dell'edema

È comune edema delle gambe con piedi e caviglie gonfie. Qui, le cause sottostanti, come l’insufficienza venosa, vengono riviste e vengono discusse le opzioni di trattamento.

Trattamento generale dell’insufficienza venosa Diverse misure generali sono utili per ridurre i sintomi e migliorare il benessere nelle persone con insufficienza venosa cronica. Tra questi ci sono:

  • Evitare periodi prolungati di posizione eretta o seduta
  • Durante lunghi periodi di seduta o in piedi, può essere utile flettere ed estendere periodicamente le gambe, i piedi e la caviglia.
  • L’esercizio fisico regolare, come camminare è utile
  • La perdita di peso è benefica tra coloro che sono in sovrappeso o obesi.
  • Sollevare le gambe quando possibile
  • Indossare calze a compressione
  • Si consiglia una corretta igiene della pelle

L’insufficienza venosa è spesso associata a una pigmentazione brunastra della pelle Le calze a compressione possono essere acquistate nella maggior parte delle farmacie e dei negozi di forniture mediche e sono disponibili in vari stili, tra cui stili sotto il ginocchio, sopra il ginocchio e collant. Sono inoltre disponibili in diverse compressioni che variano da 8 a 10 mm Hg, fino a 40-50 mm Hg. Le calze alte fino al ginocchio sono sufficienti nella maggior parte dei casi.

Le calze applicano la massima quantità di pressione alle caviglie e la pressione diminuisce gradualmente lungo la gamba. Questo aiuta a pompare il sangue attraverso le vene.

Trattamento non chirurgico Diverse terapie non chirurgiche sono disponibili per l’insufficienza venosa cronica.

La scleroterapia comporta l’iniezione di una soluzione speciale direttamente nelle vene del ragno o nelle piccole vene varicose che le fa collassare e scomparire. La scleroterapia può ridurre il dolore e il disagio ed è spesso eseguita anche per ragioni estetiche.

L’ablazione termica endovenosa utilizza onde laser o ad alta frequenza per creare calore per chiudere la vena interessata. Vi è un minimo sanguinamento e lividi rispetto alle tecniche chirurgiche.

Trattamenti chirurgici Le opzioni di tecnica chirurgica includono legatura e stripping delle vene, microincisione / flebectomia e chirurgia di bypass.

La legatura delle vene mira a legare chirurgicamente le vene colpite. Lo stripping è la rimozione chirurgica di vene più grandi attraverso due piccole incisioni ed è di solito una procedura più estesa della legatura. Legatura e stripping spesso vengono eseguite insieme nello stesso paziente.

delle gambe

La microincisione / flebectomia rimuove le vene colpite attraverso una piccola incisione o una puntura dell’ago.

LEGGERE  10 importanti sintomi della depressione

Il bypass venoso prevede l’utilizzo di una vena sana trapiantata da altre parti del corpo per reindirizzare il sangue intorno alla vena interessata. Di solito è riservato per i casi più gravi che colpiscono la parte superiore della gamba.

Trombosi venosa profonda (TVP) Un coagulo di sangue nelle vene profonde della gamba, chiamato trombosi venosa profonda (TVP), può causare edema delle gambe. L’edema è per lo più limitato ai piedi o alle caviglie e di solito colpisce solo un lato mentre la maggior parte delle altre cause di edema delle gambe coinvolgono entrambe le gambe.

La TVP può anche causare dolore alle gambe. Il gonfiore doloroso di una gamba, caviglia o piedi dovrebbe sollevare il sospetto di TVP.

La TVP può essere una condizione grave perché i coaguli di sangue possono staccarsi, viaggiare attraverso il flusso sanguigno e depositarsi nei polmoni, una condizione chiamata embolia polmonare.

Esistono diversi fattori di rischio per la TVP. Tra questi ci sono disturbi ereditari di coagulazione del sangue, riposo a letto prolungato, lesioni o interventi chirurgici, gravidanza, pillole anticoncezionali, fumo e alcune forme di cancro.

Stare seduti per lunghi periodi come durante i lunghi voli può anche aumentare il rischio di TVP perché i muscoli delle gambe non si contraggono. I muscoli delle gambe svolgono un ruolo importante nel pompare il sangue attraverso le vene. La misura preventiva più efficace è quella di contrarre i muscoli delle gambe, sia seduti che camminando quando possibile.

La TVP viene generalmente trattata con fluidificanti del sangue (farmaci antitrombotici).

Linfedema Il linfedema si riferisce al gonfiore delle braccia o delle gambe derivante dall’ostruzione del flusso nel sistema linfatico (8). Il sistema è composto da linfonodi e una rete di vasi linfatici che trasportano un fluido chiaro chiamato linfa. Il sistema linfatico si collega direttamente con la circolazione sanguigna. I vasi linfatici si svuotano nei dotti linfatici, che defluiscono in una delle due vene succlavia.

La filariasi linfatica è la causa più comune di linfedema in tutto il mondo La rimozione chirurgica dei linfonodi può causare gonfiore di un arto. Questo è il più comune dopo il trattamento del carcinoma mammario che spesso include la dissezione linfonodale ascellare. Ciò può causare gonfiore del braccio. La dissezione linfonodale inguinale nei pazienti con melanoma può causare linfedema a una o entrambe le gambe.

LEGGERE  Da basso contenuto di grassi, alto contenuto di carboidrati all'insulino-resistenza, fegato grasso e malattie cardiache

Il trattamento con radiazioni per il cancro può anche causare linfedema.

Il linfedema può essere associato a condizioni infiammatorie come l’artrite reumatoide.

In tutto il mondo, la causa più comune di linfedema è la filariasi linfatica, un’infezione con i vermi filariali. Questi parassiti vengono trasmessi all’uomo attraverso il morso di una zanzara infetta e si sviluppano in vermi adulti nei vasi linfatici, causando gravi danni e linfedema. L’elefantiasi, un doloroso gonfiore delle gambe e degli organi genitali, è un classico segno di filariasi in fase avanzata. L’infezione di solito può essere trattata con farmaci.

Edema indotto da farmaci Alcuni farmaci possono causare edema riducendo l’escrezione di sodio attraverso i reni. La ritenzione di sodio aumenta la ritenzione di liquidi.

I farmaci che dilatano o espandono le arterie a volte possono causare edema. Tali farmaci erano spesso usati in passato per trattare la pressione alta, ma oggi raramente vengono usati. Esempi sono diazossido, minoxidil e nifedipina.

I calcio-antagonisti del gruppo della diidropiridina sono comunemente usati per trattare l’ipertensione (9). Esempi sono amlodipina, felodipina, isradipina e lercanidipina. Questi farmaci spesso causano edema alle gambe a causa della fuoriuscita di liquido dai capillari allo spazio interstiziale.

edema delle gambe

L’edema delle gambe può verificarsi nel 4-6 percento dei pazienti con diabete trattati con farmaci tiazolidinedione come pioglitazone e rosiglitazone.

I farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) possono aumentare la formazione di edema in pazienti con condizioni sottostanti come insufficienza cardiaca o cirrosi (10).

Estrogeni come quelli usati nei contraccettivi orali possono talvolta favorire la ritenzione di sodio e causare edema.

La combinazione di inattività e sedersi con le gambe sul pavimento durante il viaggio aereo può causare la raccolta di sangue nelle vene causando gonfiore ai piedi e alle gambe. Una posizione scomoda delle gambe quando è seduto può peggiorare la situazione. Piedi gonfi e caviglie gonfie durante i viaggi aerei È abbastanza comune sperimentare piedi gonfi e gambe gonfie durante i viaggi aerei. La combinazione di inattività e sedersi con le gambe verso il basso sul pavimento può causare la raccolta di sangue nelle vene. L’inattività del muscolo della gamba aumenta ulteriormente il problema perché la contrazione di questi muscoli aiuta a spremere il sangue in avanti.

LEGGERE  Angina Pectoris - Cos'è l'angina e come affrontarla

Per ridurre il gonfiore dei piedi e delle gambe durante il volo, può essere utile allungare le caviglie e le ginocchia quando sono seduti e fare una breve passeggiata quando possibile. Si consiglia di evitare alcol e sedativi. Bere molta acqua può aiutare a prevenire la disidratazione, ma le bevande gassate dovrebbero essere evitate in quanto potrebbero causare disagio intestinale.

Edema generalizzato L’edema generalizzato colpisce la maggior parte degli organi del corpo. Le cause più comuni sono insufficienza cardiaca, cirrosi epatica, malattie renali, edema premestruale e gravidanza.

  • L’edema massiccio e generalizzato causato dall’eccesso di accumulo di liquidi si chiama anasarca.
  • L’edema intermittente è un sintomo premestruale comune.
  • Il messaggio da portare a casa L’edema delle gambe è un motivo comune per cui le persone cercano assistenza medica.
  • L’insufficienza venosa cronica è la causa più comune di edema delle gambe nelle nazioni occidentali.
  • Altre cause di edema delle gambe come insufficienza cardiaca, malattie renali e malattie della tiroide devono essere escluse.
  • Alcuni farmaci possono causare edema.
  • L’edema delle gambe è comune durante i viaggi aerei.
  • Il gonfiore acuto di una gamba può suggerire trombosi venosa profonda (TVP).

Il trattamento dell’edema dipende dalla causa sottostante. Ridurre la quantità di sodio nella dieta può essere utile, così come misure generali come evitare lunghi periodi di posizione eretta o seduta, esercizio fisico regolare e perdita di peso in presenza di sovrappeso o obesità. Si consiglia una buona igiene della pelle

Il trattamento con farmaci diuretici può aiutare a eliminare il liquido in eccesso. Questi farmaci aumentano l’escrezione di sodio e acqua attraverso i reni. Il trattamento diuretico svolge un ruolo chiave nel trattamento dell’insufficienza cardiaca in cui l’edema dovuto alla ritenzione di sodio e acqua è spesso un sintomo importante.

È utile usare calze a compressione e sollevare le gambe quando possibile. Le calze applicano la massima quantità di pressione alle caviglie e la pressione diminuisce gradualmente fino alla gamba. Questo aiuta a pompare il sangue attraverso le vene.

Tagged : # # #

Scotti Saverio