Loading...

Spiegazione della ferritina sierica di ferritina alta e bassa

livelli ferritina

Ferritina | Ferritina sierica

Spiegazione della ferritina alta e bassa

La ferritina riflette le scorte di ferro nel corpo. L’articolo spiega la ferritina alta e bassa e come si collegano a diverse condizioni di malattia

Bassi livelli sono generalmente associati a carenza di ferro causata da perdita di sangue o mancanza di ferro nella dieta.

Cause comuni di perdita di sangue che portano a bassi livelli di ferritina sono la perdita di sangue a lungo termine dovuta a sanguinamento mestruale pesante o emorragie dal tratto gastrointestinale. Quest’ultimo può essere il risultato di ulcere, infiammazioni o tumori dello stomaco, dell’intestino tenue o del colon. A volte la perdita di sangue può derivare da emorroidi.

Livelli bassi in genere riflettono l’anemia sideropenica (1), ma possono anche essere causati da celiachia, ipotiroidismo e carenza di vitamina C.

Uno studio ha dimostrato che nel 19% dei vegetariani sono stati riscontrati bassi livelli, derivanti da carenza di ferro (2).

I sintomi comuni associati a bassi livelli sono affaticamento, mal di testa, vertigini e debolezza inspiegabile.

Alta ferritina: cosa significa In ambito clinico, livelli elevati suggeriscono un eccesso di ferro o una reazione infiammatoria in cui i livelli sono aumentati senza eccesso di ferro.

Livelli molto alti possono indicare l’accumulo di ferro nel corpo.

L’emocromatosi è una malattia genetica autosomica recessiva del metabolismo del ferro caratterizzata da livelli molto elevati di ferritina (3).

Anche l’obesità, l’infiammazione e l’assunzione giornaliera di alcol possono aumentare i livelli di ferritina. Può anche essere elevato nelle femmine con anoressia nervosa (4). Ciò è probabilmente dovuto all’aumento del deposito di ferro secondario alla contrazione del volume del sangue circolante e alla riduzione delle perdite di ferro da sanguinamento mestruale inferiore

LEGGERE  Fattori di rischio cardiovascolare ed età Dipende tutto dal colesterolo

I sintomi dell’eccesso di sovraccarico di ferro possono includere affaticamento, debolezza inspiegabile e dolori articolari.

Se i livelli di ferritina sono elevati, possono essere eseguiti altri test per fornire ulteriori informazioni sulle riserve di ferro del corpo. I test più comuni sono il ferro sierico e la capacità totale di legare il ferro (TIBC). TIBC riflette il livello di transferrina.

La saturazione della transferrina è il rapporto tra ferro sierico e TIBC (siero di ferro / TIBC). La saturazione della transferrina è elevata nei pazienti con emocromatosi ereditaria, in genere> 45% e talvolta> 55% Saturazione della transferrina La saturazione della transferrina può aiutare a distinguere tra sovraccarico di ferro e altre cause di ferritina elevata. La saturazione della transferrina è il rapporto tra ferro sierico e TIBC (siero di ferro / TIBC). La saturazione della transferrina è elevata nei pazienti con emocromatosi ereditaria, in genere> 45% e talvolta> 55%.

Ferritina come reagente di fase acuta La ferritina è anche nota come reattivo di fase acuta, il che implica che quando è presente l’infiammazione, i suoi livelli aumenteranno (5). Pertanto, i livelli sono spesso aumentati nei pazienti con infezioni, alcuni tumori, come il linfoma e la leucemia di Hodgkin e condizioni come l’artrite reumatoide e il lupus eritematoso sistemico.

I livelli sierici sono in genere elevati nella malattia di Still ad insorgenza nell’adulto, nell’osteoartrite giovanile sistemica e nella linfoistiocitosi ematofalgocitica (6).

Condizioni associate ad un aumento del livello di ferritina La ferritina sierica elevata si riscontra comunemente nella pratica generale (7). Il primo passo è quello di escludere condizioni legate al sovraccarico di ferro come l’emocromatosi ereditaria. Il novanta percento della ferritina elevata non è dovuto al sovraccarico di ferro.

LEGGERE  Assunzione di carboidrati elevati peggio di grassi per lipidi nel sangue

Se si esclude l’emocromatosi ereditaria, il workup dovrebbe mirare a identificare il consumo di alcol, la sindrome metabolica, l’obesità, le malattie del fegato, il cancro, l’infezione o l’infiammazione come fattori causali.

I livelli di ferritina sono aumentati nel seguente (8):

  • Malattia epatica acuta e cronica
  • Infezione
  • Infiammazione
  • Alcolismo
  • Cancro
  • Ipertiroidismo
saturazione della transferrina
  • Malattia di Gaucher
  • Sovraccarico di ferro (emocromatosi)
  • Malattia renale allo stadio terminale
  • Anemia diversa dalla carenza di ferro

Alti livelli sono stati associati alla sindrome metabolica, all’iperinsulinemia e alla malattia del fegato grasso non alcolica (9). Nelle donne, i livelli di ferritina aumentano significativamente dopo la menopausa e possono comportare un aumentato rischio di osteoporosi (10).

Emocromatosi ereditaria L’emocromatosi ereditaria è una condizione autosomica recessiva del sovraccarico di ferro progressivo, comunemente causata dall’omozigosi per la mutazione C282Y nel gene HFE.

La mutazione C282Y provoca un assorbimento intestinale di ferro in modo inappropriato che causa un sovraccarico di ferro nel corpo a causa di cambiamenti genetici che compromettono la sintesi o l’attività dell’epcidina, l’ormone di ferro

L’emocromatosi ereditaria viene generalmente trattata rimuovendo regolarmente il sangue dal corpo (flebotomia). Simile al diabete di tipo 1 essendo un disturbo del metabolismo del glucosio causato da carenza di insulina, l’emocromatosi è una condizione metabolica del metabolismo del ferro dovuta alla carenza di epcidina (11).

Circa 1 persona su 200 è omozigote per la mutazione C282Y. La mutazione ha una penetranza più elevata rispetto alla mutazione H6RD.

L’emocromatosi ereditaria conferisce il rischio di danni agli organi dovuti a sovraccarico di ferro, inclusi danni al fegato, cirrosi epatica e cancro del fegato, battito cardiaco irregolare (aritmia), disturbi muscolari cardiaci (cardiomiopatia), diabete, artrite e una pigmentazione brunastra della pelle.

LEGGERE  I rischi per la salute di essere un assistente di volo

Gli esami del sangue più utili nella valutazione del sovraccarico di ferro a causa dell’emocromatosi ereditaria sono la ferritina sierica e la saturazione della transferrina. Una saturazione della transferrina <45% in patients with elevated ferritin makes hereditary hemochromatosis less likely and may suggest other causes.

L’emocromatosi ereditaria viene generalmente trattata rimuovendo regolarmente il sangue dal corpo (flebotomia).

L’obiettivo della flebotomia è di ridurre i livelli di ferro alla normalità. I livelli di ferritina sono usati per monitorare la terapia. Potrebbe essere necessario un anno o più per ridurre i depositi di ferro a livelli normali.

Tagged : # # #

Scotti Saverio